La Cultura dellOlivo in Toscana programma

 

La Cultura dell'Olivo in Toscana 23 Giugno

 

L’olivo è tra i simboli del paesaggio rurale toscano. Anci Toscana, con il patrocinio della Regione Toscana, nell’ambito di Dire e Fare, propone per mercoledì 23 giugno alle 15.30 un incontro per approfondire il valore storico, culturale, ambientale ed economico dell’olivo. L'evento si svolgerà in modalità mista, sia in videoconferenza sia in presenza a Fiesole, nella Sala del Basolato, con posti limitati nel rispetto delle misure anti-covid. È organizzato nel quadro del progetto “ConosciAmo la Toscana Rurale”, in collaborazione con l’Accademia dei Georgofili, il Comune di Fiesole e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

Attraverso i racconti e le esperienze di amministratori e produttori, l’iniziativa ci porterà in una serie di territori che grazie all’olivo hanno intessuto trame importanti della propria identità.

Si presenterà il distretto biologico di Fiesole, che con l’amministrazione comunale e il CNR ha dato vita a un progetto di censimento e valorizzazione dei fenotipi presenti sul territorio, compresi quelli che fanno da cornice al Teatro Romano. Si parlerà delle reti di imprese con l’esempio di Agricolae Oleum, a Bucine, e dell’adesione di Calenzano all’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

L’olivo sarà descritto come elemento del patrimonio storico e monumentale, con l’esempio del cosiddetto “olivone della strega” di Magliano in Toscana, uno dei più antichi esemplari conosciuti in Europa, datato intorno al 1000 a.C. e sarà approfondito il ruolo delle DOP nella promozione del legame tra prodotto e territorio, con l’esempio di Seggiano, dove si produce Olio Extravergine di Oliva Seggiano DOP da olive di cultivar Olivastra Seggianese.

Sarà condivisa infine una riflessione sul valore sociale dell’olio con l’esperienza della Cooperativa di Comunità Laudato Sii attiva sull’isola del Giglio e si analizzerà il ruolo dell’“agricoltore custode” con la Comunità del cibo e della biodiversità agricola e alimentare della Maremma.

 

allegatPROGRAMMA CON LINK DI ISCRIZIONE
 

 

PARTECIPANTI