Gli amministratori del Mugello, si sono riuniti a Firenzuola, per la settima tappa del cantiere di Dire e Fare Montagna. I territori montani del Mugello presentano problemi simili ad altre zone della Montagna toscana: le infrastrutture e la mobilità; lo spopolamento, che ha interessato in questi ultimi anni alcune zone dell’Alto Mugello; i problemi del dissesto idrogeologico. Ma i sindaci e gli altri partecipanti dell’incontro non hanno riportato soltanto le criticità.
In particolare, valutazioni positive sono state espresse su alcune innovazioni di governance prodotte dall’Unione che ha incrementato la gestione delle funzioni associate e la collaborazione tra i Comuni. Inoltre, il Mugello ha partecipato negli ultimi anni a progetti integrati di filiera rivolti a valorizzare le attività locali nel settore agroalimentare e forestale. L’analisi è positiva anche per quanto riguarda le infrastrutture telematiche e la diffusione della copertura.
Su alcuni temi specifici sarebbe opportuno adottare protocolli specifici tra Regione Toscana ed Regione Emilia Romagna. In fine, dal dibattito emerge la richiesta che alcune gestioni associate, come turismo, sociale e ambiente, siano riconosciute come fondamentali.

Il programma della giornata

Erano presenti l’Unione dei Comuni del Mugello, Comune di Firenzuola, Comune di Borgo San Lorenzo, Comune di Palazzuolo sul Senio, Comune di Barberino di Mugello, Comune di Scarperia San Piero, Gal Start, Coldiretti e Agriambiente.

 I TEMI TRATTATI

Adottare una strategia sulla montagna
Prevedere delle riserve, una salvaguardia territoriale su alcuni temi prioritari
Programmazione PSR: criticità e ritardi dei bandi
Criticità nella gestione delle domande e dei pagamenti da parte di Artea
Importanza dei Gal
Ruolo positivo dell’Unione
Equità nella programmazione regionale
Tema della resilienza
Infrastrutture viarie
Trasporti locali
Scuola
Servizi alla persona
Adeguare le normative alle necessità e alle caratteristiche di questi territori
Ruolo della forestazione e riorganizzazione della delega
Risorse per la manutenzione ordinaria
Fondi per il mantenimento delle aree demaniali

 

 

DC6rszPXsAAXOID