Abbiamo dedicato il primo workshop di Dire e Fare 20017 ai temi dell'innovazione e delle tecnologie digitali. Il 10 marzo Regione Toscana e Anci Toscana hanno organizzato una giornata di approfondimento che ha segnato l'inizio del processo partecipato per l'agenda digitale della nostra regione. L’iniziativa si è svolta a Firenze tra il Teatro della Compagnia, Palazzo Panciatichi e Palazzo Bastogi, e si è basata sull'ascolto di cittadini, imprenditori e professionisti, istituzioni e associazioni: per domandare opinioni e pareri, segnalare criticità e bisogni, ma anche indicare possibili azioni risolutive.

Dopo i lavori dela mattina, iniziati con gli interventi di Vittorio Bugli, Assessore ai sistemi informativi della Regione Toscana, e Matteo Biffoni, sindaco di Prato e Presidente di Anci Toscana, il pomeriggio è stato dedicato all’approfondimento di alcuni temi. Quattro i tavoli di lavoro per sviluppare e condividere opinioni, esperienze, punti di vista e pareri tecnici; per affrontare e analizzare le potenzialità, ma anche le criticità connesse alla diffusione e alla funzione sociale delle nuove tecnologie digitali. E' stata anche l'occasione per indicare e raccontare alcune importanti esperienze di innovazione digitale già sviluppate nei nostri territori. Le attività di ogni gruppo sono state introdotte dall’intervento di un moderatore, che ha spiegato il metodo di lavoro e distribuito le schede di un'indagine. Compilando tali schede i presenti hanno potuto offrire il loro primo contributo al dibattito e al percorso di partecipazione sull'agenda digitale regionale.

Questo è il report della giornata con una sintesi dei lavori dei tavoli e dei risultati dell'indagine. Il dibattito proseguirà sulla piattaforma online di Open Toscana.

I DATI

PARTECIPANTI
ESPERIENZE SEGNALATE

LE PAROLE PIÙ USATE

SERVIZI (21%)
 
IMPRESE (17%)
 
 

LA GALLERY